Come muoiono i topi con la colla? Scopriamolo

Ti stai chiedendo come muoiono i topi con la colla? In questo articolo troverai tutte le risposte che vai cercando.

Le trappole per topi a base di colla sono un metodo comune utilizzato per controllare e limitare la popolazione di topi. Queste tavolette, che contengono una sostanza adesiva super forte, sono progettate per catturare i topi che vi si avventurano sopra, intrappolandoli. Tuttavia, la modalità esatta con cui i topi muoiono dopo essere stati catturati da queste trappole è un argomento che suscita molti dibattiti.

Le trappole a base di colla sono estremamente efficaci nel catturare i topi, ma il processo di morte per questi roditori può essere lungo e doloroso. Molti ritengono che le trappole a colla siano troppo violente, in quanto i topi potrebbero soffrire per ore o persino giorni prima di morire. Ma vediamo di capire come agisce la colla.

Come muoiono i topi con la colla?

Queste trappole, a prima vista, possono sembrare un metodo umano di cattura, dato che non utilizzano veleno e sono atossiche, come ti ho spiegato nella mia guida sulla colla per topi non velenosa. Ma comprendere come muoiono i topi intrappolati nella colla rivela una realtà molto più cruda e meno umana di quella che si potrebbe pensare.

La colla utilizzata in queste trappole è estremamente appiccicosa, progettata per impedire al topo di fuggire una volta che vi è entrato in contatto. Nello sforzo di liberarsi, il topo inizia a dimenarsi freneticamente. La sua naturale risposta al pericolo è di lottare o fuggire, ma la colla limita queste opzioni.

Mentre si agita, il roditore si imbratta sempre di più di questa sostanza viscosa, che a sua volta limita ulteriormente i suoi movimenti, un po’ come accade con le sabbie mobili. In questa fase iniziale, la morte del topo non è imminente, ma la sua capacità di sopravvivere è già seriamente compromessa.

Con il passare del tempo, il topo esaurisce le sue energie. La lotta continua può portare a disidratazione estrema e ad esaurimento. Questo stato di affaticamento estremo non va sottovalutato; è una delle principali cause di morte per gli animali intrappolati nella colla. Essi, incapaci di raggiungere fonti di acqua e cibo, iniziano a subire gli effetti di un lento e doloroso deperimento.

Nota: potrebbe interessarti questa guida su come catturare un topo in casa con la colla.

L’ansia e lo stress giocano anche un ruolo significativo nel destino del topo. Gli animali, compresi i roditori, possono morire a causa dello stress. Questo fenomeno, noto come miopatia da cattura, si verifica quando lo stress acuto provoca un fallimento dei sistemi corporei, che può portare alla morte. Il topo, intrappolato e incapace di sfuggire, subisce un livello di stress così elevato che può effettivamente avere un effetto letale.

L’incapacità di muoversi può anche condurre ad altre complicazioni mortali. Immaginati per un momento di essere immobilizzato in una posizione non naturale per ore o giorni. Questo è ciò che succede ai topi: possono subire distorsioni, lussazioni, lacerazioni della pelle e persino la rottura di arti nella disperata lotta per liberarsi. Le lesioni che subiscono possono diventare fatali, soprattutto se si infettano, cosa che non è così rara vista la prolungata esposizione in un ambiente che potrebbe non essere il più pulito.

Nota: ti chiedi cosa mettere sulla colla per topi per renderla più efficace? Leggi il mio approfondimento.

Un altro aspetto è che quando un topo si rende conto di non potersi liberare, potrebbe compiere atti di autolesionismo. Questo può includere mordere se stesso o tentare di mordere le parti del corpo imprigionate, nel disperato tentativo di fuggire. Questi tentativi possono portare a sanguinamento o ulteriori lesioni e, in alcuni casi estremi, possono portare all’autotomia, ovvero la rimozione di una parte del proprio corpo. 

Il dolore e le lesioni risultanti sono spesso insopportabili e possono causare un ulteriore cedimento del sistema corporeo, portando a una morte lenta e angosciosa.

Persino la posizione della trappola può influire sul metodo di morte. Se la trappola viene collocata all’aperto o in un’area esposta, il topo potrebbe essere soggetto alle intemperie, come il caldo eccessivo o il freddo. I topi non possono regolare la loro temperatura corporea quando sono intrappolati, e questo può portare a ipotermia o colpi di calore, entrambi potenzialmente letali.

Nota: a tal proposito, devi sapere che la colla per topi è illegale quando viene usata all’aperto, perché può attirare uccelli e altri animali innocenti.

Inoltre, i topi sono prede per molti predatori. Essere immobilizzati significa che non hanno alcuna possibilità di difendersi o scappare. La trappola diventa un invito aperto per predatori come serpenti, rapaci e altri animali selvatici, che potrebbero approfittare dell’opportunità per un pasto facile. Sebbene questo porti a una morte più rapida, è altrettanto orribile pensare che l’ultima esperienza di un animale sia quella di essere vivo e cosciente mentre viene mangiato.

Ora che sai come muoiono i topi con la colla, sta a te decidere se utilizzare o meno questo sistema per debellare l’infestazione.

Qui di seguito trovi una mia selezione di alcune delle confezioni di colla per topi presenti online.

È chiaro quindi che la morte di un topo in una trappola di colla non è affatto immediata. Non è il risultato di un veleno o di un agente tossico, ma di una combinazione di fattori fisici e psicologici. La morte sopraggiunge per una serie di cause naturali ma estreme, come lo stress, le lesioni, la disidratazione, la fame, gli squilibri termici e la predazione, che sono tutte conseguenze dirette dell’essere intrappolato.

Conclusioni

La comprensione di questo processo ci porta a riflettere sull’etica del controllo dei parassiti e su quali siano i metodi più umani per gestire le popolazioni di animali considerati nocivi. Per questo motivo, è importante controllare spesso le trappole e dare al topo una morte immediata dopo averlo catturato, per farlo soffrire il meno possibile, o in alternativa liberarlo dalla colla e portarlo lontano da casa.

Ultimi update 2024-05-28 / Link di affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Mega esperto di topi. Insieme a mio papà Enzo, lottiamo da anni contro questi maledetti roditori. Abbiamo un appezzamento di campagna a Calatafimi (Sicilia), e abbiamo imparato a difenderci dai topi e dai ratti utilizzando la qualsiasi, dalle trappole agli ultrasuoni, passando per i veleni!

Lascia un commento