Il veleno per topi uccide le galline?

Ti stai chiedendo se il veleno per topi uccide le galline? La risposta è sì, motivo per cui devi fare molta attenzione.

Il veleno per topi, pur essendo un metodo efficace per controllare la popolazione di roditori, rappresenta una grave minaccia per la salute delle galline nei pollai. Questi volatili, noti per il loro comportamento onnivoro, possono ingerire accidentalmente il veleno o i topi avvelenati, con conseguenze fatali.

La situazione si complica ulteriormente considerando che il veleno per topi è spesso utilizzato nei pollai per prevenire le infestazioni di roditori, creando un dilemma per gli allevatori di polli. In altre parole, è bene utilizzare delle strategie più sicure per i nostri amati polli, o comunque usare il veleno per topi con molta attenzione. E oggi ti spiegherò come fare.

Il veleno per topi uccide le galline? Purtroppo sì

Capire perché il veleno per topi uccide le galline richiede una comprensione di come funzionano questi veleni. I rodenticidi, il termine tecnico per i veleni per topi, sono sostanze chimiche progettate per interrompere i processi vitali nei roditori. Purtroppo, queste sostanze chimiche non sono selettive e possono colpire anche altre specie, inclusi i polli. Inoltre, una singola bustina può arrivare ad uccidere fino a 3 galline.

Nota: anche i ghiri mangiano il veleno per topi, come ti ho già spiegato nel mio blog.

La maggior parte dei veleni per topi funziona interferendo con la coagulazione del sangue. Quando un topo ingerisce il veleno, quest’ultimo entra nel flusso sanguigno e inizia a inibire la produzione di vitamina K, un elemento chiave per la coagulazione del sangue. Dopo un po’ di tempo, il topo inizia a sanguinare internamente e muore. Ora, se una gallina dovesse mangiare un topo che ha ingerito il veleno, o se dovesse ingerire direttamente il veleno, lo stesso processo si verificherebbe. Di conseguenza, la gallina inizia a sanguinare internamente e può morire.

Non c’è modo di renderlo meno crudo: è una morte dolorosa e spiacevole. Per questo motivo, è fondamentale che tu, come allevatore di polli, o qualunque persona che si prenda cura delle galline, prenda delle misure per proteggerle dal veleno per topi. Più attento sarai a limitare l’esposizione delle tue galline al veleno per topi, minore sarà la probabilità che le tue galline ne vengano colpite.

Nota: sappi che non esiste un veleno per topi innocuo per cani e gatti, o per qualsiasi altro animale, comprese le galline.

Esistono diverse strategie che puoi adottare. Prima di tutto, cerca di mantenere il tuo pollaio il più pulito possibile. I topi sono attratti dal cibo, quindi se non lasci cibo in giro, sarai meno probabile che attiri i topi. In secondo luogo, cerca di posizionare il veleno per topi in posti dove le tue galline non possono raggiungerlo. Questo può includere l’uso di stazioni per esche dove solo i topi possono entrare.

Infine, considera l’uso delle trappole per topi a gabbia invece del veleno. Le trappole possono essere altrettanto efficaci e non presentano il rischio di avvelenare le tue galline. Un’altra soluzione alternativa è la creolina per allontanare i topi, che viene spesso usata nei pollai, nelle stalle e nelle porcilaie.

Come impedire alle galline di mangiare il veleno per topi?

Impedire alle tue galline di ingerire veleno per topi è una preoccupazione che merita la tua piena attenzione. Per prima cosa, è importante capire che il tuo pollaio dovrebbe essere un ambiente sicuro per le tue galline. Pertanto, l’uso di veleni per roditori dovrebbe essere l’ultima opzione a tua disposizione.

Sebbene i topi siano notoriamente difficili da controllare, ci sono metodi più sicuri che puoi sperimentare prima di ricorrere a misure drastiche. Uno di questi metodi è l’uso di trappole per topi che non contengono veleno o colle. Queste trappole, a forma di gabbia, catturano i topi senza ucciderli, eliminando il rischio che le tue galline possano entrare in contatto con il veleno.

Ricorda che i topi sono attratti dal cibo, quindi tenerlo fuori dalla loro portata è una delle tue migliori strategie di difesa. Sebbene possa sembrare una sfida, soprattutto se disponi di un grande pollaio, la pulizia regolare può aiutare a prevenire un’infestazione di topi. Tieni il pollaio libero da avanzi di cibo e assicurati che le galline abbiano finito di mangiare prima di lasciarle per la notte.

Un’altra soluzione che potrebbe essere di aiuto è l’installazione di reti metalliche intorno al pollaio. Queste reti, se posizionate correttamente, possono impedire l’accesso ai topi senza limitare l’accesso delle tue galline.

Anche gli ultrasuoni per topi sono un’ottima idea, ma come funzionano? Questi dispositivi emettono una frequenza sonora che è sgradevole per i topi, ma innocua per gli esseri umani e gli animali che non fanno parte della famiglia dei roditori, il che include anche le galline. Significa che non infastidiranno nemmeno i cani e i gatti.

Qui di seguito trovi una mia selezione di alcuni degli ultrasuoni per topi presenti online. Ricorda che, per la loro efficacia, conviene comprarne più di uno, così da coprire diversi ambienti domestici

Nota: lo sapevi che il veleno per topi funziona per i piccioni, ma è illegale usarlo così?

Come proteggere le galline dal veleno per topi?

Proteggere il veleno per topi dalle galline è una sfida delicata. Un punto fondamentale da considerare è il posizionamento del veleno. Idealmente, il veleno per topi dovrebbe essere posizionato in luoghi inaccessibili alle galline.

Nota: ti stai chiedendo come agisce il veleno per topi? Leggi il mio approfondimento.

Questo può essere un compito impegnativo, considerando che le galline sono curiose di natura e spesso esplorano il loro ambiente. Ti consiglierei quindi di utilizzare delle stazioni per esche specifiche, che sono progettate in modo che solo i topi possano accedervi.

Nota: a tal proposito, ti consiglio di approfondire la mia guida dove ti spiego come funzionano le scatole nere per topi.

Essendo piccoli e agili, i topi possono facilmente entrare in questi dispositivi, mentre le galline, con le loro dimensioni maggiori, non possono farlo. Oppure potresti coprire il veleno con delle tegole, così da consentire l’accesso ai topi ma non ai nostri volatili o ad altri animali predatori.

Un ulteriore passo che puoi fare per proteggere il veleno per topi dalle galline è fare attenzione all’orario in cui distribuisci il veleno. I topi sono creature notturne, quindi potrebbe essere una buona idea mettere il veleno la sera, quando le galline sono già rintanate per la notte. Questo ridurrà le probabilità che le galline esplorino e trovino il veleno.

Ultimi update 2024-05-28 / Link di affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Mega esperto di topi. Insieme a mio papà Enzo, lottiamo da anni contro questi maledetti roditori. Abbiamo un appezzamento di campagna a Calatafimi (Sicilia), e abbiamo imparato a difenderci dai topi e dai ratti utilizzando la qualsiasi, dalle trappole agli ultrasuoni, passando per i veleni!

Lascia un commento