Ultrasuoni per topi nel pollaio: si possono usare?

Ti stai chiedendo se si possono usare gli ultrasuoni per topi nel pollaio, senza disturbare le galline? Leggi questa guida.

Gli ultrasuoni sono spesso utilizzati come rimedio per allontanare i topi e altri roditori indesiderati da varie aree, tra cui i pollai. Questi dispositivi, non nocivi per l’ambiente e senza l’uso di sostanze chimiche, emettono suoni ad alta frequenza non udibili all’orecchio umano, ma estremamente fastidiosi per i topi.

Tuttavia, potrebbe sorgere il dubbio se l’uso di questi apparecchi possa disturbare le galline nel pollaio. In questa guida, approfondiremo tale questione, analizzando l’impatto degli ultrasuoni sui topi e sulle galline, per offrirti un quadro chiaro e dettagliato.

Ultrasuoni per topi nel pollaio: si possono usare?

Quando si tratta di proteggere il tuo pollaio da ospiti indesiderati, è fondamentale considerare il benessere delle tue galline. I dispositivi in questione, come ti ho spiegato nella mia guida sugli ultrasuoni per topi, emettono onde sonore ad alta frequenza, non udibili dall’orecchio umano, ma possono essere percepite da altri animali.

Quello che ti propongo è di esplorare insieme se puoi utilizzare tranquillamente gli ultrasuoni nel tuo pollaio o se potrebbero essere nocivi o fastidiosi per le tue galline.

Il principio di base degli ultrasuoni è semplice: disturbare o disorientare gli animali bersaglio senza provocare danni fisici. Gli ultrasuoni non sono udibili per gli esseri umani perché la nostra capacità uditiva si limita a frequenze tra i 20 Hz e i 20 kHz. Molti animali, però, possono sentire suoni al di là di questa gamma, e questo include topi e ratti. 

I dispositivi ad ultrasuoni vengono impostati per emettere frequenze specifiche pensate per essere sgradevoli per questi roditori.

Ma come reagiscono le galline agli ultrasuoni? Le galline hanno un udito sensibile e possono percepire frequenze che noi non sentiamo. Tuttavia, la loro gamma uditiva non è così estesa come quella di roditori come topi e ratti. In sintesi, non ci sono indizi che le galline possano essere disturbate da suoni ad alta frequenza di questo livello.

Una considerazione aggiuntiva è l’efficacia degli ultrasuoni stessi nel respingere i topi. I roditori possono infatti abituarsi ai suoni costanti nel tempo, rendendo i dispositivi meno efficaci. Quindi, è cruciale acquistare degli ultrasuoni con un chip che varia la frequenza in automatico.

Qui di seguito trovi una mia selezione di alcuni degli ultrasuoni per topi presenti online. Ricorda che, per la loro efficacia, conviene comprarne più di uno, così da coprire diversi ambienti domestici

È anche saggio considerare delle metodologie da usare insieme agli ultrasuoni. Ci sono molti metodi di controllo dei parassiti che non implicano rischi per il benessere delle tue galline. Ad esempio, la manutenzione regolare del pollaio e l’uso di barriere fisiche possono essere molto efficaci nel tenere lontano i roditori senza creare possibili disagi per i nostri amati pennuti.

Ovviamente ti sconsiglio di usare il veleno per topi dato che uccide le galline. Se non trovi altre soluzioni, assicurati di proteggerle tenendole lontane dalle bustine e impedendo loro l’accesso. Come? Potresti usare le scatole nere per topi, note anche come stazioni per le esche.

Qui di seguito trovi una mia selezione di alcuni dei migliori veleni per topi in vendita online, insieme alle stazioni per le bustine. Ricorda che devono essere usati con cautela, e che sono pericolosi per gli animali domestici.

Conclusioni

In conclusione, l’uso di dispositivi ad ultrasuoni per allontanare i topi dal tuo pollaio è un metodo sicuro e non invasivo, che non dovrebbe arrecare disturbo alle tue galline. Tuttavia, è importante ricordare che l’efficacia di questi apparati può calare nel tempo se i roditori si abituano alla presenza costante del suono.

Pertanto, combinare l’uso degli ultrasuoni con altre tecniche, come la manutenzione regolare del pollaio e l’istallazione di barriere fisiche, può rappresentare una strategia più efficace. Sconsigliamo l’utilizzo di veleno per topi, per via dei rischi che potrebbe comportare per le galline. Se decidi di utilizzare gli ultrasuoni, ti consigliamo di optare per un modello che varia automaticamente la frequenza, al fine di prevenire l’adattamento dei roditori.

Ultimi update 2024-05-28 / Link di affiliazione / Foto da Amazon Product Advertising API

Foto dell'autore

Gabriele Li Mandri

Mega esperto di topi. Insieme a mio papà Enzo, lottiamo da anni contro questi maledetti roditori. Abbiamo un appezzamento di campagna a Calatafimi (Sicilia), e abbiamo imparato a difenderci dai topi e dai ratti utilizzando la qualsiasi, dalle trappole agli ultrasuoni, passando per i veleni!

Lascia un commento